Antizanzare portatile da giardino Zahlt Portable

Antizanzare portatile da giardino Zahlt Portable

22 Maggio , 2020

Come ogni anno, insieme al primo caldo sono arrivate puntualissime anche le zanzare, fastidiose nemiche delle nostre giornate estive. Chi di noi non le ha provate tutte per tenerle alla larga? Spray insetticidi, creme anti zanzare, lampade, cerotti, vecchi trucchi della nonna, caffè... i risultati, però, sono molto spesso deludenti. Per far fronte a questi insidiosi insetti FreeZanz ha inventato un innovativo antizanzare portatile: Zhalt Portable è un sistema a nebulizzazione portatile che, con solamente 2 cicli della durata di 3 minuti, consente di proteggere da zanzare e altri insetti fastidiosi, un'area di circa 150 mq. Zhalt Portable è alimentato per mezzo di una batteria, ricaricabile tramite il caricabatterie in dotazione. Per questo puoi portarlo dove vuoi: sul terrazzo di casa, in campeggio, sulla tua barca, nella casa al mare. Ovunque avrai necessità di proteggerti dalle zanzare Zhalt Portable sarà con te, anche dove non è presente un attacco alla rete elettrica. Il capiente serbatoio da 8 litri e la capacità della batteria assicurano circa 20 giorni di trattamento senza necessità di ricaricare. Zhalt è dotato inoltre di una programmazione semi-automatica che permette ogni giorno di ripetere il ciclo di nebulizzazione impostato. Mentre, grazie al pratico telecomando, sarà possibile attivare a distanza e in qualsiasi momento il proprio Zhalt Portable. Infine, se l'area che devi nebulizzare è superiore ai 150 mq, è possibile acquistare separatamente il pratico Kit Garden Extension, grazie al quale sarà possibile costruire un piccolo impianto di nebulizzazione che permetterà di estendere con maggiore efficacia il prodotto antizanzare nel tuo giardino. Guarda il video del prodotto!   Puoi trovare Zahlt Portable presso il nostro punto vendita TRONY Rigamonti Dalmine! Il prezzo di vendita attuale è di 399 Euro. METTITI IN CONTATTO CON I NOSTRI ESPERTI PER RICEVERE TUTTE LE INFORMAZIONI CHE DESIDERI SUL DISPOSITIVO ANTIZANZARE ZAHLT PORTABLE! Whatsapp reparto ELETTRODOMESTICI: 348 7698992 Chiamaci al numero 035 561372 Scrivici una mail all’indirizzo info@rigamontidalmine.it Vedi in Dettaglio

Samsung AirDresser™ l'armadio che rinfresca e igienizza gli abiti con il vapore

Samsung AirDresser™ l'armadio che rinfresca e igienizza gli abiti con il vapore

17 Aprile , 2020

Da TRONY Rigamonti è in arrivo AirDresser™ di Samsung, la rivoluzionaria cabina armadio che combina un design contemporaneo ed una tecnologia esclusiva che distende le pieghe dei capi ed elimina gli odori in maniera rapida, sana e…senza bisogno di lavarli. Da una ricerca condotta da Samsung a livello europeo, risulta che il 70% dei consumatori intervistati utilizza vari escamotage per rinfrescare i propri abiti tra un lavaggio e l’altro, per essere sempre in ordine ed evitare la tintoria: c’è chi appende gli abiti in bagno durante la doccia, chi li lascia all’aperto e chi utilizza spray rinfrescanti. Con AirDresser™, grazie ad una sofisticata tecnologia che combina aria e vapore per eliminare pieghe, odori sgradevoli, polvere e germi, oggi è possibile prendersi cura dei propri capi in modo delicato ed efficace, evitando lavaggi troppo frequenti.   AirDresser™ si presenta come un armadio di design, con un’elegante anta specchiata. Una volta appeso il capo dentro l’unità, l’utente può selezionare il ciclo più adatto in base alle proprie necessità: Jet Air per esempio rilascia potenti flussi d’aria dall’alto e dal basso per eliminare polvere, smog e sporco superficiale dagli abiti, mentre il filtro deodorante rimuove fino al 99% degli odori causati da tabacco, sudore, cibo. La funzione Jet Steam invece, igienizza i capi eliminando acari, virus e batteri attraverso potenti getti di vapore che penetrano in profondità nei tessuti. Questa funzione è perfetta per trattare i vestiti esposti all’inquinamento e ai germi – come quelli indossati sui mezzi pubblici – ma anche per igienizzare la biancheria dei più piccoli e i loro peluches. La tecnologia Pompa di Calore consente di asciugare i tessuti a basse temperature, riducendo al minimo i danni da calore ed il rischio di restringimento, mentre il Trattamento Antipiega sfrutta una combinazione di vapore ed aria per distendere i tessuti senza bisogno del ferro da stiro.   Per il massimo dell’igiene, AirDresser™ è dotato di tecnologia Self Clean che deumidifica, igienizza e deodora l’interno della cabina con una combinazione di aria, vapore e calore, senza l’impiego di detergenti aggressivi. È lo stesso AirDresser™ ad avvisare quando è necessaria la pulizia, all’incirca ogni 40 cicli. AirDresser™ è anche flessibile: in modalità silenziosa può essere utilizzato durante la notte senza disturbare il sonno, ed è dotato di contenitori per l’acqua di condensa facilmente estraibili. Senza bisogno di essere allacciata all’acqua o collegata ad uno scarico, l’unità può quindi essere installata ovunque, dalla cabina armadio alla camera da letto, all’ingresso, permettendo all’utente di prendersi cura dei propri abiti preferiti nel massimo comfort e valorizzando gli spazi della propria casa. Infine, AirDresser™ si prende cura dell’ambiente in cui si vive, perché può essere usato come un deumidificatore: lasciando la porta aperta, la funzione Deumidificazione aspira l’aria dalla stanza, cattura l’umidità e rilascia aria asciutta.   Samsung AirDresser™ sarà disponibile da TRONY Dalmine a partire dalla prossima settimana! Sei interessato ad acquistare prodotto oppure vorresti ricevere informazioni più dettagliate? Contatta il nostro reparto elettrodomestici al numero 348 7698992 anche tramite Whatsapp, oppure scrivi una mail all'indirizzo info@rigamontidalmine.it Ti ricordiamo che durante questo periodo di emergenza COVID-19, i nostri esperti sono a tua disposizione dal lunedì al sabato dalle 10 alle 18. Tu resta a casa! I prodotti che acquisti ti verranno consegnati comodamente a domicilio!Vedi in Dettaglio

È arrivata TRIFLEX, la scopa elettrica MIELE

È arrivata TRIFLEX, la scopa elettrica MIELE

26 Febbraio , 2020

Scopri la straordinaria flessibilità di 3 aspirapolvere in 1 unica scopa elettrica senza filo. La nuova scopa elettrica è estremamente FLESSIBILE! Consente il massimo della flessibilità senza compromessi: 3 aspirapolvere in 1 unica, innovativa scopa senza filo. Scegli la modalità di utilizzo che preferisci tra: • Modalità COMFORT: Pulizia senza fatica, adatta anche a grandi superfici • Modalità AGILE: Massima flessibilità di movimento per arrivare ovunque • Modalità COMPATTA: Grande maneggevolezza per pulizie veloci Grazie alla Vortex Technology e all'elettrospazzola XXL, il Triflex HX1 è potente quanto il più potente degli aspirapolvere Miele. Il filtro HEPA garantisce la separazione delle polvere sottili per la massima igiene. L'elettrospazzola XXL adatta automaticamente la potenza in base alla superficie da aspirare per garantire il massimo dell'aspirazione. Con i suoi 28 cm di larghezza riduce i tempi di pulizia. La batteria agli ioni di litio VARTA consente un'autonomia fino a 60 minuti o 125 mq. Per un'autonomia fino a 120 minuti il modello PRO è dotato di una seconda batteria. La base di ricarica della batteria supplementare permette inoltre di effettuare una ricarica parallela. Vieni a provarla da TRONY Dalmine! Non potrai più farne a meno...!Vedi in Dettaglio

ASCIUGATRICE AIUTAMI TU

ASCIUGATRICE AIUTAMI TU

9 Ottobre , 2019

Bentornati a RigaNews! Oggi, visto che sta per tornare il freddo e il brutto tempo, vogliamo parlarvi di un elettrodomestico che non può mancare in nessuna casa moderna: l’asciugatrice. Oramai, con i ritmi di questa vita frenetica abbiamo tutti bisogno di un piccolo aiuto anche nelle faccende domestiche e l’asciugatrice è un ottimo alleato per risparmiare del tempo prezioso. Le ceste dei panni sporchi che fanno capolino e ci guardano per tutta la settimana di solito il sabato si svuotano, ma tolgono del tempo prezioso alle nostre giornate. Vediamo come può aiutarci avere un’asciugatrice in casa: RISPARMIO DI TEMPO Semplice, non si stendono i panni quando sono bagnati e non si tolgono dallo stendino quando sono asciutti. Tra l’altro, nelle giornate fredde si rischia di trovare la biancheria più bagnata di quando la si è stesa oppure che inizi ad avere quell’odore sgradevole che tanto detestiamo. RISPARMIO SULL’AMMORBIDENTE Ebbene si, se si usa l’asciugatrice l’ammorbidente non si deve assolutamente usare perché la biancheria esce morbidissima. ASSE E FERRO DA STIRO IN VACANZA Udite, udite! Se ancora non lo sapevate anche il ferro da stiro si prende una pausa! Grazie all’asciugatrice la maggior parte degli indumenti non si stirano più e quelli che invece richiedono una stiratura, basta un colpo veloce di ferro. Infatti il trucco è togliere dall’asciugatrice i panni asciutti ancora caldi e piegarli direttamente senza passare per l’asse da stiro. Diffidate di chi vi dice che la biancheria esce dall’asciugatrice tutta stropicciata perché non è così! Come in ogni cosa Bisogna avere alcuni accorgimenti perché, purtroppo, non fa miracoli. RISPARMIO IN BOLLETTA ASSICURATO Le bollette della luce non si impennano. L’asciugatrice la si usa solo nel periodo invernale, ma potrebbe far terribilmente comodo anche in autunno e in primavera. La si può far partire la sera quando si spende meno. E comunque accendendo di meno il ferro da stiro il guadagno è assicurato! CONSIGLI UTILI PER AVERE PANNI PERFETTI: Prima di infilare i panni in asciugatrice la biancheria non deve essere tutta appallottolata insieme; Il cestello deve essere riempito solo a metà o poco più; la biancheria deve essere tirata fuori appena l’asciugatrice ha finito il ciclo per non farle prendere tutte le pieghe e piegare i panni quando sono ancora caldi; la biancheria si rovina solo se usi il programma sbagliato.   Per godere di tutti questi vantaggi però bisogna partire con il piede giusto: l’acquisto. L’asciugatrice deve essere di una classe energetica alta, assicurare le prestazioni migliori e avere i programmi giusti per le proprie esigenze. Quindi, cosa aspettate? Venite subito da Rigamonti di Dalmine e passate nel reparto a chiedere più informazioni! Non perdete più tempo con la vostra biancheria, usatelo per fare cose belle!Vedi in Dettaglio

PIENO DI VITAMINE AL VAPORE

PIENO DI VITAMINE AL VAPORE

23 Settembre , 2019

Bentornati al nostro appuntamento di RigaNews. Oggi il reparto di RC in Cucina di Rigamonti Dalmine vuole parlarvi una cottura salutista e piena di gusto. Uscite dai luoghi comuni e dimenticate i piatti scialbi e senza sapore per scoprire che ci sono cibi che danno il meglio di sé proprio quando sono cotti al vapore. In particolare vi parleremo della cottura a vapore con i forni che permettono questo tipo di cottura. Con i forni a vapore il sapore dei cibi è garantito perché il vapore si distribuisce in modo uniforme e rapido per risultati impeccabili.   Perché scegliere una cottura a vapore? Semplice, perché gli alimenti cotti a vapore hanno più vitamine e i vantaggi per la salute sono molti. Chi segue un'alimentazione corretta, rimane in forma più a lungo: con il forno a vapore si preparano le pietanze in modo molto delicato, senza intaccarne le proprietà nutritive o il gusto. Infatti la cottura a vapore mantiene invariato il sapore intenso e naturale delle pietanze e di vitamine, minerali e microelementi. Le sostanze contenute negli alimenti come vitamine e sali minerali non vengono disperse nell’acqua e, inoltre, non c’è bisogno di aggiungere grassi come olio e burro. I rIsultati di questa cucina non si ottengono solo a tavola, ma sono dimostrati anche da test scientifici: nelle pietanze cotte a vapore l'apporto di vitamine è del 50 % maggiore rispetto alle cotture tradizionali.   Noi di RC in Cucina vogliamo sbilanciarci e prendere come esempio i forni a vapore di Miele.   Rispetto ad alcuni forni a vapore, il vapore dei forni Miele viene generato all'esterno del vano cottura offrendo notevoli vantaggi per il processo di cottura:   quantità ideale di vapore, ottima misurazione e mantenimento della temperatura, durate indipendenti dalla quantità degli alimenti e riscaldamento più rapido e questo consente di risparmiare tempo della cottura.   Come funziona? Nel corso della cottura il vano del forno si riempie di vapore e l'ossigeno fuoriesce, per cui struttura e sapore naturale degli alimenti rimangono invariati. E poiché nel vano cottura non si possono formare depositi di calcare, anche la pulizia risulta semplicissima.   E quindi? Vi abbiamo incuriositi? Venite a scoprire di più da RC in Cucina a Dalmine e iniziate a cucinare in modo sano, veloce e pratico! Vi aspettiamo!    Vedi in Dettaglio

LA STORIA DEL FRIGORIFERO

LA STORIA DEL FRIGORIFERO

10 Agosto , 2019

Benvenuti al nostro appuntamento con RigaNews! Oggi, dato il caldo di questi giorni, vogliamo parlarvi di qualcosa di fresco: il frigorifero! Sapete la sua storia? Le prime ghiacciaie erano usate per immagazzinare e conservare il ghiaccio raccolto da laghi e fiumi che, stivato in inverno, resisteva fino all’autunno successivo. I primi frigoriferi della storia si chiamano “neviere” ed erano interrate e isolate con la paglia. Venditori di Ghiaccio All'inizio del 600 esistevano i “venditori di ghiaccio” che prelevavano dalle zone montane il ghiaccio, specialmente d’estate, e lo vendevano per strada. Lo trasportavano con un carretto e lo tagliavano con una sega in base alla richiesta dei clienti. I primi frigoriferi domestici Erano armadi di legno, rivestiti di stagno o zinco, ed erano usati per contenere blocchi di ghiaccio che mantenevano il cibo fresco. Frigoriferi Elettrici Il primo frigorifero elettrico per uso domestico fu inventato dall’americano Fred W. Wolf nel 1913, ma non ebbe molto successo. Alfred Mellowes ci riprovò due anni dopo, costruendo il primo frigorifero domestico autonomo elettrico con compressore, che verrà poi prodotto industrialmente dalla General Motors. Questo fu il primo frigorifero ad avere una diffusione popolare: ne furono venduti più di un milione. Il Frigo di Einstein Anche Albert Einstein si dedicò ai frigoriferi e, insieme a Leó Szilárd, brevettò nel 1930 il Frigorifero di Einstein. CURIOSITÀ: Si racconta che i due furono motivati dalla notizia che una famiglia berlinese era stata uccisa dalla rottura di una giuntura del loro frigorifero che diffuse fumi tossici nella loro casa (a causa della presenza di ammoniaca). Einstein e Szilárd cominciarono quindi a pensare a un frigorifero senza parti in movimento, così da eliminare il rischio di un guasto alle guarnizioni. Il progetto di Albert Einstein è ritornato d’interesse da quando sono stati messi al bando i gas refrigeranti dannosi per la fascia di ozono e con la crescente necessità di utilizzare energie alternative. Una delle caratteristiche fondamentali del Frigo di Einstein è l’assoluta silenziosità e la durata perché privo di meccanismi che con il tempo potrebbero logorarsi (ad esempio i compressori). Inoltre, funziona anche quando non vi è la possibilità di allacciarsi alla rete elettrica. Arriva il Freezer Negli anni ’40 compare il primo freezer domestico e, come tutti i grandi “innovatori”, Westye F. Bakke lo costruì nel seminterrato della sua casa nel 1943. Negli anni ’50 e ’60, si introduce lo sbrinamento automatico e il perfezionamento dei comparti separati del Frigo e del Congelatore. L’Italia conoscerà la Rivoluzione del Freddo negli anni ’50, grazie all’imprenditore Giovanni Borghi, proprietario della Ignis che lo definisce “l’amico di famiglia”. Il frigorifero diventa un’icona del Boom Economico italiano, insieme alla Vespa. Presente e futuro In questi ultimi anni le aziende produttrici hanno iniziato ad applicare connessioni Internet agli elettrodomestici per renderli sempre più intelligenti. Possiamo così collegarci con lo smartphone al nostro Frigo e sapere quanto cibo abbiamo, la sua scadenza e decidere cosa dobbiamo comperare. Ma l’evoluzione di questo Elettrodomestico non si ferma qui. Electrolux nel 2010, ha organizzato un concorso per la progettazione di elettrodomestici per la Casa del 2050. Tra i finalisti, Yuryi Dmitriev, un designer russo che ha immaginato un Frigo del futuro che mantiene il cibo fresco grazie a un gel biopolimerico. Da un punto di vista estetico, questo frigo è compatto, non ha motore e può essere montato a parete, a pavimento o addirittura sul soffitto, a seconda delle necessità. Economico ed ecologico il Bio Robot Refrigerator probabilmente non verrà prodotto prima di 15 anni.   Oggi, da Rigamonti di Dalmine, nel reparto di RC in Cucina potete trovare i frigoriferi di ultima generazione che soddisfano ogni vostra esigenza. Se siete amanti della tecnologia chiedete ai nostri esperti di descrivervi i frigoriferi che si connettono con i vostri smartphone e con la Domotica di casa. Resterete sicuramente stupiti! Vi aspettiamo qui in negozio a Dalmine e se avete poco tempo a disposizione vi consigliamo di prendere appuntamento con un nostro esperto di elettrodomestici cliccando qui! A presto!Vedi in Dettaglio

ZHALT, L'ANTIZANZARE PORTATILE

ZHALT, L'ANTIZANZARE PORTATILE

10 Luglio , 2019

Zhalt Portable è l'efficace antizanzare da giardino portatile progettato da Freezanz Benvenuti al nostro appuntamento settimanale con RigaNews e gli esperti di Rigamonti Dalmine. Oggi vi presentiamo un prodotto che, ci sentiamo di dire, è il miglior antizanzare da giardino: Zhalt Portable. Questo perché Zhalt elimina le zanzare e non le cattura, diffondendo nell'ambiente una sostanza che le uccide e non permette che ritornino per diverse ore. Zhalt Portable è l'unico antizanzare da giardino portatile studiato, progettato e prodotto interamente in Italia. Forte della sua esperienza nei sistemi antizanzare a nebulizzazione professionali, Freezanz propone il primo apparecchio antizanzare a nebulizzazione a batteria. Nessun cavo, prolunga o raccordo elettrico da cercare o da portare in giro. Una volta caricata la batteria, lo si posiziona dove si vuole: sul terrazzo, sotto il portico, nel giardino vicino al gazebo o alla piscina. Il capiente serbatoio da 8 litri e la capacità della batteria assicurano circa 20 giorni di trattamento senza necessità di ricaricare. Può essere programmato per accendersi ogni 12 ore in autonomia oppure si può accendere al bisogno, anche tramite un pratico telecomando fornito in dotazione, che permette appunto il controllo del dispositivo anche da lontano. Zhalt Portable è in grado di proteggere dalle zanzare un'area di circa 150 mq. Se il giardino ha una superficie maggiore, si può comunque spostarlo in vari punti e nebulizzare "a zone", così da coprire l'intera area; in alternativa, grazie al Kit Extension, è possibile ampliare l'azione di Zhalt creando un vero e proprio impianto a nebulizzazione in tutto il giardino. Zhalt Portable permette anche di profumare o dare un tocco di freschezza agli spazi esterni grazie a specifici prodotti che rilasciano una gradevole e prolungata profumazione nell'ambiente. Prodotti appositamente formulati per i sistemi Freezanz, che micronizzano il prodotto potenziandone l'efficacia. Le sostanze che Zhalt Portable utilizza per la diffusione sono: Natural, per profumare grandi ambienti chiusi o esterni - ad esempio ristoranti, scuole, uffici o anche giardini privati, zone patio e piscina, canili e stalle Naturiz, per allontanare talpe, rettili, cani e gatti Tetrapiù, per combattere zanzare e insetti volanti I prodotti Natural e Naturiz sono BioEcosostenibili, naturali e con estratti vegetali certificati e rispettano l’ambiente e la vegetazione, le persone e gli animali. Tetrapiù è invece un insetticida pronto all’uso a base di piretroidi sintetici, sinergizzati, dotati di azione abbattente rapida e persistente. È efficace contro, mosche, zanzare (comuni e tigre), scarafaggi, formiche, cimici, pulci ed è specifico per Zhalt. Con sole 2 applicazioni al giorno permette di liberare il giardino dalle zanzare in modo definitivo. Vi aspettiamo da Rigamonti Dalmine per scoprire il prodotto dell'estate, al prezzo offerta di 399 Euro! Venite a trovarci e chiedete informazioni ai nostri esperti!Vedi in Dettaglio

SOTTOVUOTO: il cibo come dovrebbe essere.

SOTTOVUOTO: il cibo come dovrebbe essere.

28 Maggio , 2019

Benvenuti al nostro appuntamento settimanale con RigaNews e gli esperti di Rigamonti Dalmine. Oggi vogliamo stuzzicare i vostri palati e vi parleremo di una tecnica innovativa e salutare: il sottovuoto. La Cucina Sottovuoto sta cambiando il modo di cucinare di Chef e cuochi amatoriali. La Cottura a Bassa Temperatura, effettuata appunto con il sottovuoto, permette di non rinunciare al gusto pur rendendo ogni piatto sano e nutriente. Questa tecnica rivoluzionaria è stata introdotta dallo Chef George Pralus con lo scopo di conservare il suo Foie Gras il più a lungo possibile. Fortunatamente questo stile di cucina non è solo per l’Elite culinaria, ma AEG l’ha messa alla portata di tutti. Vediamo tutti i vantaggi di questa tecnica di cottura dei cibi a bassa temperatura. 1.    Il Cibo si mantiene più a lungo Nasce proprio per questo motivo: questa delicata, ma facile modalità di cottura permette agli alimenti di essere cotti nel loro apposito sacchetto potendoli, così, conservare molto più a lungo. Inoltre, qualsiasi cibo cucinato con questa tecnica lo si può mettere nel frigorifero o direttamente nel freezer senza perderne o alterarne il gusto grazie alla poca perdita di umidità subita dagli alimenti in fase di cottura. 2.    Il Cibo mantiene i suoi Sapori Le proprietà organolettiche (sapori e vitamine) degli alimenti con questa cottura restano intatte. Tutti i sapori restano infatti all’interno dell’alimento e non evaporano disperdendosi nell’aria. 3.    Il Cibo si mantiene Salutare e di Qualità La cottura sottovuoto mantiene le proprietà nutrienti e genuine dei cibi perfettamente conservate. 4.    Il cibo si scioglie in Bocca Con la tecnica del sottovuoto si abbassano le temperature di cottura prolungandone i tempi. Tutto il succo degli alimenti non evapora garantendo un risultato eccezionale sia di gusto che di benessere perché le sostanze nutritive e gli aromi rimangono intatti conferendo ad ogni piatto una morbidezza unica e un sapore intenso.   Come possiamo cuocere sottovuoto? Lo abbiamo chiesto agli esperti di Rigamonti Dalmine di RC in Cucina che, per cuocere sottovuoto con semplicità e praticità, ci consigliano il cassetto per sottovuoto AEG da posizionare sotto il forno facendo diventare questa tecnica semplice, pratica e capace di dare grandi soddisfazioni in cucina non sono ai grandi Chef, ma a tutti noi! Venite anche voi a scoprire i prodotti AEG da RC in Cucina da Rigamonti di Dalmine e il nostro Staff potrà rispondere a tutte le vostre domande!Vedi in Dettaglio

MEGLIO A MANO O IN LAVASTOVIGLIE?

MEGLIO A MANO O IN LAVASTOVIGLIE?

11 Maggio , 2019

Benvenuti nel Blog Riganews! Oggi parliamo del tanto discusso tema del lavaggio dei piatti a mano o in lavastoviglie. Quale è più economico? Lavare i piatti a mano è stato per lungo tempo considerato più eco-sostenibile, ma ora la storia è cambiata. Uno studio fatto nell'Università di Bonn, in Germania, ha confermato che lavare a mano i piatti usati in una cena di 12 persone occorrono circa 103 litri d'acqua, contro i 15 per un pieno carico di una lavastoviglie di nuova - ma non nuovissima - generazione. Consigli Utili per Evitare gli Sprechi Evitare il prelavaggio: qui si spreca la maggior quantità d'acqua e di energia per il prelavaggio a mano delle stoviglie. Basta rimuovere i residui di cibo dalle stoviglie con una spazzola morbida, per non intasare il filtro; Accendere la lavastoviglie solo a pieno carico; Pulire il filtro regolarmente in modo di massimizzare l’efficienza; Aggiungere il sale apposito per lavastoviglie per evitare la formazione di calcare; Usare Cicli rapidi ed economici: quando possibile, e lo è quasi sempre se non avete stoviglie particolarmente unte o incrostate, preferite lavaggi a freddo o programmi economici. Fare asciugare i piatti aprendo lo sportello: l'asciugatura con aria calda non è necessaria: è sufficiente aprire lo sportello quando i piatti sono ancora caldi per farli asciugare con il vapore. Si risparmia in questo modo anche il 40-45% dell'energia per ogni lavaggio. Ridurre il detersivo: chi possiede una lavastoviglie di alta classe energetica può ridurre senza inconvenienti la quantità di detersivo utilizzato. I fosfati disciolti in queste sostanze, una volta scaricati, contribuiscono ad alimentare il fenomeno dell'eutrofizzazione, la crescita eccezionale di alghe che priva di ossigeno gli altri organismi acquatici. Smaltimento della tua vecchia lavastoviglie: come gli altri elettrodomestici, anche questo va trattato secondo la normativa per i Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE) e portato nelle riciclerie urbane. Chiedi allo Staff di RC in Cucina di Rigamonti Dalmine. E voi? Lavate a mano o in lavastoviglie? Quali sono le vostre strategie salva-energia? Venite da Rigamonti Dalmine, spazio RC in Cucina, scoprite le ultime novità in fatto di lavastoviglie e chiedete ai nostri esperti!Vedi in Dettaglio

Da Rigamonti puoi fare il pieno di vitamine

Da Rigamonti puoi fare il pieno di vitamine

15 Aprile , 2019

Bentornati al Blog Rigamonti di Dalmine. Oggi facciamo un salto in Rigamonti in Cucina e vogliamo parlare di due elettrodomestici molto controversi: la centrifuga e l’estrattore. Molti clienti che vengono in negozio ci chiedono quali siano le principali differenze tra i due e ora, con questo articolo, vogliamo spiegarvelo. Arriva l’estate e una centrifuga o estratto possono essere dei validi alleati. Effettivamente la Centrifuga e l’Estrattore sembrano uguali, ma in realtà hanno meccanismi di funzionamento profondamente diversi.  Da un lato c’è la lentezza dell’estrattore e dall’altro la rotazione rapida della centrifuga. La centrifuga funziona in principio come un frullatore: una lama trita i prodotti e li riduce in poltiglia. A differenza del frullatore, però, la lama più sottile ruota molto velocemente e – per la forza centrifuga – spinge la polpa contro un filtro. È così che gli scarti vengono filtrati via mentre resta sul fondo solo il succo. Con la centrifuga gli scarti sono ancora umidi, ciò vuol dire che contengono ancora acqua e quindi succo che andrà perso. Per quanto riguarda le sostanze nutritive, le lame della centrifuga lavorando ad alta velocità (circa 15.000 volte al minuto) producono calore alterando le vitamine e gli enzimi vivi utili per il nostro organismo.  Inoltre, aggiungono aria al centrifugato, accelerando così la sua ossidazione e quindi il rischio di perdere i nutrienti. Visibilmente, anche la consistenza del succo è diversa. Con la centrifuga, il succo tende a dividersi tra la parte più solida e quella più liquida. L’estrattore non ha lame. Al loro posto ci sono delle grandi viti a forma di spirale che ruotano lentamente e schiacciano con grande pressione il cibo. Il principio quindi è diverso: frutta e verdure non sono tagliate ma solo pressate. A livello di resa, l’estrattore produce meno scarti e parliamo di un 20/30% di succo in più. Infatti, gli scarti sono molto secchi e senza sapore proprio perché una volta estratto il succo restano solo le fibre. Il principio dell’estrattore è la lentezza: non surriscalda il succo e il risultato è una spremuta “a freddo” che mantiene le proprietà nutritive inalterate. Non a caso è conosciuto in inglese come “slow juicer”. Il risultato è un succo più omogeneo che non cambia consistenza. Vero che l’estrattore costa di più rispetto ad una centrifuga, ma se consumate ogni giorno frutta e verdura anche per la vostra salute, per rafforzare le difese immunitarie, depurare l’intestino o anche solo aiutare la normale dieta giornaliera, un buon estrattore è la scelta migliore in termini di nutrienti, succo e scarti. Quindi, tutto il Team Rigamonti di Dalmine è pronto ad ascoltarvi e, in base alle vostre esigenze e disponibilità, a consigliarvi sulla scelta migliore per voi. Venite a trovaci in negozio a Dalmine nel reparto Rigamonti in Cucina dove troverete tutti i piccoli e grandi elettrodomestici. Qui potrete farci tutte le domande che vi vengono in mente! Vi aspettiamo!Vedi in Dettaglio

NOVITÀ: DYSON V11

NOVITÀ: DYSON V11

8 Aprile , 2019

Adatta in modo intelligente potenza e autonomia. Pulisce a fondo, ovunque. Dyson ha presentato il nuovo V11, erede del V10 che ha rappresentato un punto di svolta per l’azienda inglese. Il motore del modello v10 è infatti così efficace da aver indotto l'azienda a interrompere lo sviluppo dei normali aspirapolvere a filo, dedicandosi solo a migliorare la tecnologia dei suoi aspirapolvere senza filo. Ora appunto arriva Dyson V11. Come indica il nome, si tratta di un'evoluzione del precedente, ma con una serie di novità che in breve tempo renderanno il V11 l'elettrodomestico più desiderato. Potenziati sia la batteria che il motore digitale, ora in grado di raggiungere fino a 125.000 giri al minuto, con un consumo decisamente ridotto rispetto al modello precedente. La potenza aumenta del 20% e il rumore prodotto è stato ridotto. Tutto questo si traduce in un incremento del 20% della potenzia di aspirazione rispetto al già potentissimo Dyson V10. Si avrà perciò più autonomia ma anche più potenza. Una curiosità che dimostra l'alta tecnologia della macchina: il Dyson V11 “impara” mentre lo si utilizza e l’algoritmo che ci sta dietro fornirà nel tempo una stima più accurata della vita della batteria, così si potrà avere un'idea migliore della durata di ogni carica. Naturalmente, tutto questo senza l’intralcio dei fili: il nuovo modello arriva a funzionare per un’ora tra una ricarica e l’altra, anche se difficilmente sarà necessario utilizzarlo per tutto questo tempo. Sul retro di Dyson V11 ora è integrato uno schermo LCD che visualizza le prestazioni in tempo reale, inclusa l’autonomia rimanente. Il design è molto simile a quello del V10, anche se con alcune linee più morbide, e il contenitore è più grande del 40% (rispetto al modello V8). Il corpo vede l’introduzione di un display LCD, in grado di comunicare diverse informazioni. Un pulsante permette di selezionare tre modalità: auto, boost ed eco. La modalità boost serve per avere maggiore potenza (diminuendo però la durata della batteria), mentre quella eco permette di prolungare l’autonomia riducendo la potenza richiesta. La modalità auto consente di non doversi preoccupare di selezionare la potenza, in quanto il V11 farà tutto in maniera automatica. La novità più importante di Dyson V11 è proprio il sistema di sensori e software in grado di rilevare su quale tipo di superficie viene utilizzato. In questo modo il computer di bordo regola in automatico la potenza di aspirazione, per rendere sempre il massimo sia su un tappeto che sulla superficie più liscia di un pavimento a piastrelle. Questo significa che l’utente non deve più preoccuparsi di modificare e regolare manualmente la potenza man mano che cambiano le superfici da pulire. Non solo viene velocizzato il lavoro ma Dyson V11 funziona sempre in modo ottimale, sia per assicurare il massimo della pulizia e dell’aspirazione, sia in termini di risparmio di potenza ed energia, incrementando l’autonomia complessiva. Sempre sullo schermo LCD, vengono mostrati anche degli utili promemoria per la manutenzione del filtro e per le segnalazioni di eventuali ostruzioni. Non solo: il display visualizza anche le istruzioni su come rimuoverle. La spazzola del nuovo Dyson, chiamata High Torque, è senz'altro la più potente vista finora. Le setole di nylon penetrano in profondità tra le fibre dei tappeti per rimuovere lo sporco difficile. I filamenti in fibra di carbonio che contrastano la forza elettrostatica rimuovono la polvere fine dai pavimenti e dagli angoli nascosti. Il nuovo Dyson V11 è già disponibile nel nostro negozio di Dalmine: è proposto a 599 Euro per la versione Dyson V11 Animal+ e a 649 Euro nella versione Dyson V11 Absolute. VIENI A SCOPRIRLO E A PROVARLO IN NEGOZIO. TI ASPETTIAMO! Vedi in Dettaglio

SHOW COOKING CON LO CHEF PARALOVO

SHOW COOKING CON LO CHEF PARALOVO

3 Aprile , 2019

Sabato 13 aprile, dalle 15:00 alle 19:00, torna a trovarci lo CHEF DANIELE PARALOVO, con il suo show cooking interessante e divertente, dove miscelerà sapori e profumi della nostra cucina. Oltre a preparare piatti deliziosi, ci spiegherà come utilizzare elettrodomestici e strumenti tecnologici per ottenere i migliori risultati in cucina. In particolare, mostrerà l'utilizzo di abbattitore e forno a vapore, elettrodomestici ancora poco conosciuti e utilizzati nella vita di tutti i giorni. In fondo alla pagina trovi il modulo per l'iscrizione all'evento. CHI È DANIELE PARALOVO Gli piace chiamarsi Cuorcuoco, il cuoco che cucina con amore. Un concetto ben radicato nel suo modo di interpretare la cucina, fatta di antiche ricette provenienti dal mondo contadino, e rielaborate con aggiornamento costante, il piacere delle cose belle: IL GUSTO. Dopo l'istituto alberghiero, inizia il percorso professionale spaziando in diversi settori: ristoranti, hotel, gastronomie, agriturismi in vari posti del mondo.Dopo oltre 35 anni di carriera, oggi è guest chef in ambito televisivo, chef tecnico e ambasciatore per grandi marchi e per la Cucina Italiana nel mondo, docente per istituti scolastici e aziende di formazione professionale, organizzatore di grandi eventi, start up ristorative e per aziende del settore alimentare, presentatore di show culinari e intrattenimento. Mente instancabile, sempre immerso nello studio della cucina e delle sue innumerevoli sfumature, non ha mai avuto rimpianti per questo mestiere, che definisce il più intimo al mondo, perché il cibo che tocca arriva poi in ogni cellula del corpo. È per questo che deve sempre essere cucinato, interpretato e servito con amore. Non perdetevi il suo show 😉 Per l'occasione, SOLO venerdì 12 e sabato 13 Aprile, SCONTO SPECIALE del 40% su tutti gli elettrodomestici della cucina a marchio ELECTROLUX e AEG. Per restare aggiornati sui nostri eventi, potete iscrivervi alla nostra newsletter e mettere like alle nostre pagine Facebook RIGAMONTI DALMINE e TRONY (DALMINE) Riempi il modulo qui sotto specificando se l'iscrizione è per 1 o più persone. Ti risponderemo al più presto per conferma! Vedi in Dettaglio

COLDLINE, più LIFE nella tua CUCINA

COLDLINE, più LIFE nella tua CUCINA

12 Marzo , 2019

Benvenuti al nostro appuntamento con Rigamonti Dalmine, lo spazio che la Famiglia Rigamonti dedica ai consigli e alle novità in campo tecnologico per tutta la famiglia. Oggi vi parleremo di un elettrodomestico che ha delle caratteristiche uniche e che potrebbe essere un valido alleato in cucina: l’abbattitore domestico Coldline Life. Ecco a voi alcune caratteristiche di questo elettrodomestico che lo rendono particolarmente attrattivo RIDUCE DEGLI SPRECHI: nelle nostre case capita spesso di cucinare e acquistare ottimi ingredienti freschiche non consumiamo nei tempi previsti e che finiamo col gettare. Con l’abbattitore di temperatura LIFE potrai allungare la vita delle tue preparazioni eliminando ogni spreco; CONSERVA LA QUALITÀ DEI CIBI: Con l’abbattitore di temperaturaLIFE puoi conservare, ad esempio, frutta e verdura di stagione: intera, a fette o cubetti, puoi preparare deliziose ricette tutto l’anno grazie alle straordinarie funzioni di abbattimento e surgelazione senza la perdita di vitamine e sali minerali; OTTIMIZZA I TEMPI DI CUCINA: Con l’abbattitore di temperatura LIFE potrai finalmente cucinare quando hai tempo e pianificare in anticipo il menù della settimana perché Con l’abbattitore l’utilizzo immediato del freddo dopo la cottura consente di mantenere la fragranza delle preparazioni non consumate subito; MANTIENE LA CATENA DEL FREDDO: Quando il prodotto congelato subisce inizia a decongelarsi si attiva la crescita microbica. Il prodotto subisce un decadimento qualitativo e nascono rischi per la salute. Con l’abbattitore di temperatura LIFE puoi surgelare in casa a -40°C alimenti freschi e selezionati avendo  la certezza che la catena del freddo non si interrompa. La qualità si manterrà eccellente senza alcun rischio per la tua salute e quella delle persone che ami; ELIMINA PARASSITI: il pesce crudoè sempre più consumato anche in famiglia, un’abitudine molto salutare grazie al prezioso omega 3. Esistono però dei rischi legati alla contaminazione da Anisakis, un parassita pericoloso per la salute che solo la cottura prolungata o le basse temperature possono eliminare. Se avete domande scriveteci o venite a trovarci in negozio dove il team Rigamonti Dalmine, reparto Rigamonti in Cucina, sarà felice di rispondervi! Inoltre, il 27 Marzo dalle 13 alle 15 ci sarà una dimostrazione sul suo funzionamento! Non perdetevi questa possibilità presso Rigamonti In Cucina! Clicca qui per tutte le informazioni sull'evento e per partecipare.Vedi in Dettaglio

PASSA A DYSON V10: subito PER TE 80€ di sconto!

PASSA A DYSON V10: subito PER TE 80€ di sconto!

14 Febbraio , 2019

Con Dyson Cyclone V10 puoi dire addio al tuo aspirapolvere con filo! Fino al 28 febbraio, passare a Dyson conviene! Per tutti i clienti che acquisteranno il nuovo Dyson V10, uno sconto immediato in cassa di 80 Euro! Come fare? Semplice, basta "rinunciare" al vecchio aspirapolvere, che potete portarci direttamente in negozio o potete smaltire voi stessi. Sarà quindi sufficiente compilare un modulo che il nostro personale vi fornirà per ottenere lo sconto di 80 €.   Passare a Dyson significa entrare in un mondo di tecnologia e innovazione, di eccellenza! Il modello Cyclone V10 (di cui esistono 3 versioni differenti) è un aspirapolvere ciclonico senza filo, snello e compatto, con l'impugnatura a pistola, accensione a grilletto e che si manovra con una sola mano. Alla fine del capiente contenitore della polvere, un aggancio a click permette di innestare una serie completa di accessori, molti già inclusi nella confezione. L’aspirapolvere pesa circa 2 kg solo di corpo, monta il motore ciclonico V10 che permette una rotazione di 125.000 giri al minuto e ha una durata dichiarata di 60 minuti a velocità minima senza accessori motorizzati. Finora non c'era in commercio un aspirapolvere con grande potenza, pari a quella degli aspirapolvere a filo, che garantisse anche lunga autonomia di lavoro.  Con il Dyson V10 pulire è semplice, veloce e immediato. Passare l’aspirapolvere diventa un’azione fluida: appena c’è polvere s’impugna e si aspira. Questa "magia" è sicuramente merito dell’assenza di cavo, della versatilità del dispositivo, della semplicità d’uso. Le teste delle spazzole motorizzate da pavimento e tappeto sono straordinariamente snodate e seguono alla perfezione l’inclinazione impartita dalla mano. Piccola considerazione a margine: il Dyson Cyclone V10 libera non solo dalla schiavitù del filo, ma anche dall’obbligo di avere uno sgabuzzino, perché è esteticamente un bell'oggetto. Il suo design, rispetto alle versioni precedenti (e anche rispetto a molti competitor) è più snello ed elegante ed è decisamente poco ingombrante. Così come i modelli precedenti, è dotato di una pratica staffa che permette di appenderlo al muro, insieme ai suoi accessori, senza impattare negativamente sull’equilibrio estetico dello spazio, mentre il suo caricabatterie è più piccolo di quello di un computer portatile: compatto, leggero e discreto. Dyson V10 è disponibile in 3 versioni differenti: Motorhead, Fluffy e Absolute, il più potente e completo, che grazie agli accessori inclusi può pulire pavimenti, tappeti, tessili, angoli e fessure, ragnatele e superfici delicate. Abbiamo infatti: tubo telescopico, 2 spazzole motorizzate grandi e una piccola, un bocchettone a baionetta e due bocchettoni con setole.   Se sei interessato aLL'ACQUISTO, PUOI PRENOTARE IL TUO DYSON V10 TRAMITE TELEFONO O EMAIL, OPPURE PASSA DIRETTAMENTE IN NEGOZIO. Affrettati, la promozione scade il 28 febbraio! Clicca qui per vedere dove siamo e per contattarci!Vedi in Dettaglio

SMACCHIARE I CAPI CON LA PENNA A ULTRASUONI

SMACCHIARE I CAPI CON LA PENNA A ULTRASUONI

3 Gennaio , 2019

Presentata già All'IFA 2017, da qualche tempo disponibile anche in Italia la Penna Smacchiante Ultrasonic di Electrolux Come funziona? La penna, che Electrolux ha chiamato Ultrasonic, funziona con la tecnologia ad ultrasuoni; riconosce la tipologia di macchia e, semplicemente, la scioglie, rendendo molto più semplici le operazioni di lavaggio. La penna agisce sui tessuti bagnati e pretrattati con del detersivo e rimuove praticamente tutti i tipi di macchia: dalle macchie comuni come rossetto, vino rosso e cioccolato, a quelle più ostinate come l'inchiostro di una penna, l’erba o il fango. La combinazione di acqua, detergente e tecnologia ad ultrasuoni trasmette migliaia di piccole vibrazioni alle fibre dei tessuti (46.000 impulsi al secondo), sciogliendo le singole particelle delle macchie, che scompaiono con il successivo lavaggio. Dopo il trattamento fatto con la penna, il capo può essere lavato anche con un ciclo di lavaggio delicato; tra i vantaggi, sicuramente importante la possibilità di evitare agenti aggressivi come smacchiatori e altre sostanze chimiche, proteggendo così anche i capi più preziosi.Vedi in Dettaglio

NUOVA ELECTROLUX PERFECTCARE 800

NUOVA ELECTROLUX PERFECTCARE 800

21 Novembre , 2018

PerfeTCare 800 è l'ultimo modello della linea di asciugatrici di Electrolux Electrolux presenta la sua nuova asciugatrice, Electrolux PerfectCare 800 caratterizzata dalla capacità di restituire capi asciutti e soprattutto senza pieghe. PerfectCare 800 integra una tecnologia a vapore, denominata SteamCare System, che elimina le pieghe e disinfetta i capi, uccidendo germi e batteri. Tante le altre opzioni disponibili: la funzione Reverse Plus è in grado di uniformare l'asciugatura. La tecnologia DelicateCare System invece regola la temperatura e i movimenti del cesto a seconda dei tessuti, mentre la tecnologia SmartSense System asciuga al meglio qualsiasi carico grazie a speciali sensori di umidità. Inoltre, importante da segnalare la classe energetica, A++, e la capacità massima di 9 kg. Vieni a scoprire la nuova ElectroLux PerfectCare 800 in negozio nel nostro reparto dedicato a lavaggio ed asciugatura! Vedi in Dettaglio

INAUGURAZIONE RC | RIGAMONTI IN CUCINA

INAUGURAZIONE RC | RIGAMONTI IN CUCINA

8 Novembre , 2018

il nuovo spazio Rigamonti in Cucina inaugura sabato 17 novembre 2018 Una grande festa per celebrare l'apertura del nostro nuovo marchio Rigamonti in Cucina, che darà la possibilità ai clienti di vedere e acquistare i migliori elettrodomestici da incasso, ma anche prodotti a libera installazione e accessori.   Sabato 17 novembre, avremo il piacere di ospitare tante attività interessanti e divertenti legate al mondo della cucina. Ce n'è per tutti i gusti! Innanzitutto lo showcooking dello CHEF DANIELE PARALOVO: per chi non lo conoscesse, l'appuntamento è con la Prova del Cuoco di Rai 1, dove miscela sapori e profumi della nostra cucina. Lo troverete all'opera già durante la mattinata e starà con noi anche nel pomeriggio, per preparare tante prelibatezze, dolci e salate. Non perdetevi il suo show 😉   A partire dalle ore 15:00, gli amici dell'ASSOCIAZIONE SA DI BUONO proporranno laboratori di cucina per bambini, che avranno l'opportunità di divertirsi e imparare a realizzare ricette gustose. I laboratori sono aperti a tutti e gratuiti; leggete i dettagli a questo link, dove potrete iscrivere i vostri bimbi. Vi aspettiamo sabato 17 novembre, per una vera e propria FESTA IN CUCINA: potrete scoprire la nuova esposizione dei prodotti, immergervi nel clima “di casa” del marchio Rigamonti, partecipare ad attività divertenti e festeggiare insieme a noi con un brindisi! non mancate! Vedi in Dettaglio

ANCORA PIÙ GRANDI: ECCO RIGAMONTI IN CUCINA!

ANCORA PIÙ GRANDI: ECCO RIGAMONTI IN CUCINA!

6 Settembre , 2018

Rigamonti in Cucina sarà il nuovo spazio all'interno di Trony Dalmine, dedicato agli elettrodomestici che caratterizzano l'ambiente più vivo della casa: la cucina RIGAMONTI in CUCINA NASCE DALLA NOSTRA ESPERIENZA E DALLA NOSTRA STORIA… Rigamonti Srl nasce nel 1961 a Dalmine come negozio di elettrodomestici. Dal 2010, è diventato il punto vendita TRONY di Dalmine (BG); all'interno, si trovano le categorie di prodotto tipiche dei grandi negozi specializzati, con particolare attenzione alle novità e ai migliori brand del mercato. Inoltre, vengono offerti servizi personalizzati, tramite il nostro personale qualificato. Nel 2014 nasce ARIA, marchio specializzato nella climatizzazione, che porta alla creazione di uno shop in shop, ossia di uno spazio totalmente personalizzato e dedicato all'interno della stessa struttura di Trony Dalmine. Allo stesso modo, Rigamonti in Cucina avrà un suo spazio dedicato di 400 metri quadrati, completamente caratterizzato e identificato. COME SARÀ… Rigamonti in Cucina vuole essere un riferimento per i migliori marchi degli elettrodomestici da incasso, che saranno collocati in uno spazio espositivo funzionale, moderno e accogliente, con aree totalmente dedicate ai clienti, come la zona dedicata agli eventi, la zona relax e quella per la consultazione dei cataloghi. L’esposizione dei prodotti seguirà un percorso originale e unico nel suo genere e sarà arricchita da reali elementi di arredo, per aiutare i nostri clienti a trovare la giusta ispirazione e immergersi nel clima “di casa”. Questo e molto altro da scoprire… Vi aspettiamo da novembre!  Vedi in Dettaglio

VITA FACILE CON I GRANDI ELETTRODOMESTICI SMART

VITA FACILE CON I GRANDI ELETTRODOMESTICI SMART

23 Agosto , 2018

i grandi elettrodomestici sono ormai sempre più connessi, controllabili tramite applicazioni, capaci di interagire con gli assistenti vocali, dotati di fotocamere e funzionalità un tempo inimmaginabili. Proviamo ad andare oltre l'effetto "WOW!" per capire il reale valore di queste nuove tecnologie. Spesso, quando ci troviamo di fronte ad un frigorifero con schermo touch, simile a quello del nostro smartphone, rimaniamo sì meravigliati, ma al contempo non ne comprendiamo l'utilità e la potenzialità. Questo perché, ancora oggi, quando ormai il mondo connesso la fa da padrone, associamo il concetto di smart a qualcosa di fantascientifico. Al contrario, le funzionalità smart presenti oggi nei grandi elettrodomestici di ultima generazione sono realmente utili e adatte a un migliore uso degli stessi, all'insegna della semplicità di utilizzo e delle funzionalità intelligenti, che semplificano e talvolta addirittura riducono ai minimi termini l’intervento dell’utente. Questo si traduce in una migliore gestione della vita domestica, meno impegnativa e anche improntata ad una miglior efficienza dei consumi. Questo concretamente si trasforma in risparmio di tempo e denaro, due aspetti senz'altro molto importanti. GESTIRE GLI ELETTRODOMESTICI TRAMITE LE applicazioni Oggi la maggior parte dei grandi elettrodomestici di ultima generazione possono essere connessi via Wi-Fi alla rete internet e alla rete locale. La connessione è il presupposto per poter utilizzare tutte queste funzionalità smart. Si tratta sempre, indipendentemente dal marchio o dall'apparecchio, di una procedura semplice e veloce che si effettua direttamente dallo smartphone. Le applicazioni sono utilizzabili per una serie di funzionalità: per esempio consentono di scaricare programmi, impartire comandi da remoto e verificare lo stato degli apparecchi connessi. Potranno essere utilizzate anche per selezionare un programma aggiuntivo scaricabile da internet, verificarne le specifiche o modificarle a piacimento, come se il cliente fosse fisicamente davanti all'elettrodomestico, ma anche farlo partire controllandone lo stato direttamente sullo smartphone. Ad esempio, mi sarà possibile accendere il forno tramite cellulare prima di uscire dalla palestra, o far partire la lavatrice mentre si è per strada di rientro dall'ufficio. Inoltre essere sempre connessi consente agli elettrodomestici di ricevere periodicamente aggiornamenti di sistema che mantengono l’apparecchio sempre al passo con il “sistema operativo”, come accade con computer o smartphone. Questo si traduce nella possibilità di avere un elettrodomestico sempre allo stato dell’arte, con le più recenti funzionalità a disposizione della casa madre. Il vantaggio di comandare l’elettrodomestico via applicazione è anche quello di avere a che fare con un'interfaccia alla quale si è già abituati: del resto, chi non sa usare il proprio smartphone? L’interfaccia app risulta infatti per chiunque più semplice rispetto al display, alla pulsantiera o alla manopola di una lavatrice o di una lavastoviglie. In questo senso, lo smartphone sta diventando il “telecomando della casa”: proprio grazie alle applicazioni consente di integrare la gestione di tutti gli elettrodomestici e i dispositivi presenti nell'abitazione, non solo per quanto riguarda i grandi elettrodomestici ma anche TV, climatizzatori, sistemi audio e di sicurezza. Un altro aspetto interessante della gestione via app è il fatto che le aziende produttrici consentono delle programmazioni dedicate che l’elettrodomestico non necessariamente annovera nel suo “sistema operativo”. Per fare un esempio concreto, le lavatrici di nuova generazione elencano alcuni cicli specifici di lavaggio utilizzabili sono via applicazione, che nel quadro di controllo fisico della lavatrice stessa non sono contemplati; lo stesso discorso vale anche per le lavastoviglie. La connessione dei propri elettrodomestici alla rete internet inoltre consente - previa impostazione dedicata - di ottenere la miglior gestione possibile, ottimizzando i consumi grazie alle funzioni dedicate per fasce orarie, che consentono di consumare corrente elettrica solo quando costa meno. L'UTILITÀ DELLE NOTIFICHE All’interno dell’applicazione, uno degli aspetti più utili e funzionali all’uso quotidiano degli elettrodomestici smart è rappresentato dalle notifiche. Dalla semplice notifica di avviso che ci indica la fine di un ciclo di lavaggio della lavatrice o della lavastoviglie, alle notifiche cruciali che ci avvisano invece nel caso in cui si sia lasciata inavvertitamente aperta la porta del frigorifero, evitando così il rischio di compromettere il cibo in esso contenuto. Notifiche che risultano preziose anche per esempio per evitare black-out causati da un sovraccarico di corrente: gli apparecchi comunicano tra loro in rete e cercano di alternare il loro funzionamento per evitare il superamento del limite. Allo stesso tempo possono rivelare dei casi di assenza di corrente, soprattutto quando si è lontani da casa per lunghi periodi: infatti gli apparecchi smart spesso notificano la mancanza di connessione, che può essere determinata da assenza di collegamento alla rete ma anche dall’assenza di corrente. Per esempio, un frigorifero connesso ci permette di verificare a posteriori eventuali sospensioni prolungate di corrente elettrica: anche se la corrente è tornata e il frigorifero appare in condizioni di funzionamento corrette, il cibo potrebbe essere stato alterato dal black-out. Le notifiche sono utili anche per la manutenzione dei propri elettrodomestici. Chi non si è chiesto almeno una volta quando è il momento di pulire il filtro o fare il ciclo di lavaggio per la pulizia del cestello della lavatrice? Oggi le nuove tecnologie risolvono questo tipo di problema. Quando è necessario infatti, l'utente riceve una notifica sullo smartphone per eseguire alcune attività di manutenzione al fine di mantenere la macchina sempre alla massima efficienza possibile. Un altro aspetto di grande rilievo delle notifiche è rappresentato dal prezioso aiuto che danno in caso di malfunzionamento dell'elettrodomestico: l’app avvisa l’utente con una notifica e - nel caso sia facilmente risolvibile - accompagna l’utente nella procedura di ripristino. Se invece è necessario l'intervento di un esperto, il call-center dell’azienda produttrice viene informato dell'esatto malfunzionamento riscontrato dal sistema interno di auto-diagnostica, in modo che il tecnico possa uscire per effettuare l’intervento di riparazione sapendo già quale sia il pezzo esatto da sostituire o gli attrezzi necessari per la manutenzione. NUOVE ABITUDINI E COMODITÀ Proviamo a fare qualche esempio concreto per capire il reale valore aggiunto che le tecnologie smart possono portare alla quotidiana gestione domestica. Parlando di cucina, i nuovi frigoriferi smart consentono la possibilità di vedere il contenuto via app, permettendo di non dover ricordare cosa contenga prima di andare a fare la spesa. È sufficiente connettersi all’applicazione dedicata per vedere uno scatto del contenuto del frigo relativo all'ultima volta che è stato chiuso. La macchina è anche in grado di evitare gli sprechi di cibo e di conseguenza di denaro: quando i cibi sono in prossimità della scadenza, il frigorifero invia una notifica per segnalarlo. Un altro aspetto dell’evoluzione delle tecnologie smart applicate agli elettrodomestici sono senza dubbio le funzioni integrate, ovvero la possibilità che consente agli apparecchi connessi di dialogare in maniera indipendente e condividere informazioni funzionali alle procedure che devono svolgere. Per fare esempi inerenti l’ambito della cucina per esempio, il piano cottura che dialoga con la cappa di aspirazione: quando il piano cottura entra in funzione, la cappa si accende automaticamente per far circolare e purificare l’aria e lo fa in base alla tipologia di utilizzo che si sta facendo del piano cottura, affinché l’aspirazione sia adeguata e la purificazione dell’aria ottimale. Citando i grandi elettrodomestici del bagno, anche lavatrice e asciugatrice possono comunicare, così che la seconda sia in grado di impostare automaticamente il programma migliore per ottenere l'asciugatura ideale dei capi, subito dopo la fine del ciclo di lavaggio della lavatrice e in base alla tipologia di ciclo che ha effettuato. In conclusione, detto che le tecnologie smart applicate ai grandi elettrodomestici rappresentano una notevole semplificazione nella gestione della nostra vita domestica, sono anche una prova evidente delle potenzialità della connessione degli apparecchi alla rete internet, che ci permette di avere a disposizione elettrodomestici sempre all'avanguardia e il più efficienti possibile. Vedi in Dettaglio

Cookeo: cucinare in modo facile e veloce

Cookeo: cucinare in modo facile e veloce

6 Luglio , 2018

Cookeo È la nuova pentola elettrica di Moulinex che alla cottura a pressione affianca altre modalità Cookeo è il nuovo robot multicooker intelligente, che permette di realizzare piatti buonissimi in poco tempo e in totale autonomia. Presenta uno schermo digitale con pannello di controllo molto semplice, che permette di impostare modalità di cottura, scegliere ingredienti e quantità, e programmare il timer. Le 4 sezioni del menu sono intuitive: Ingredienti, Ricette, Manuale, Preferiti. Cookeo offre 6 diversi modalità di cottura, che si possono anche combinare fra loro: a pressione, a vapore, classica con 3 livelli di temperatura (bassa, media e elevata fino a 160 °C) e la funzione mantenimento in caldo. La macchina è dotata di una pentola antiaderente removibile della capacità di 6 litri circa, oltre che del cestello per cuocere al vapore, e prepara da 2 a 6 porzioni, in base alle esigenze. Le ricette preimpostate sono 100, suddivise in antipasti, primi, secondi e dolci, sono ideate da chef italiani e la maggior parte di loro (80 in totale) è pronta in meno di 15 minuti. Nella sezione preferiti si possono salvare le preparazioni per noi più interessanti e che vogliamo recuperare velocemente. Per maggiori informazioni su Cookeo e sugli altri piccoli elettrodomestici, potete contattare il nostro reparto dedicato. Vedi in Dettaglio